google-site-verification: googleff74cfe325eac358.html

BiomedCorallo della Dott.ssa Viviana Corallo

biomedcorallo@gmail.com

Vai ai contenuti

Il Nutrizionista di famiglia

Visita Nutrizionale



Chi si rivolge al nutrizionista per intraprendere un trattamento dietetico, almeno inizialmente lo fa per sè stesso, anche nel caso in cui abbia in famiglia atre persone che necessiterebbero di una correzione delle abitudini alimentari. Ciò si verifica perché, in uno stesso nucleo familiare, far seguire a persone diverse diete diverse contemporaneamente, diventa difficile e dispendioso per coloro che devono cucinare.



QUALI SONO LE CORRETTE ABITUDINI ALIMENTARI DA PROPORRE AI NOSTRI FIGLI?
In linea generale è importante ridurre la quantità di grassi alimentari, soprattutto di origine animale, assumere abitualmente e quotidianamente una quantità discreta di verdure cotte e/o crude e di frutta, abituare i propri figli alla colazione prima di andare a scuola (serve ad interrompere il digiuno prolungato che è iniziato dalla sera precedente e ad arrivare all'ora del pranzo con meno appetito). Anche alcuni aspetti dello stile di vita sono altrettanto importanti: il momento del pasto dovrebbe essere una pausa per stare insieme e parlare (quando si assiste ad uno spettacolo televisivo non ci si accorge di quanto si mangia e di quello che si mangia), ogni boccone dovrebbe essere masticato a lungo (diventa più digeribile e comunque il ragazzo impara ad apprezzare i sapori e a non ingoiare grosse quantità di alimento quasi senza rendersene conto), le eventuali restrizioni o correzioni alimentari devono essere discusse, concordate ed accettate.

L'esempio della famiglia è fondamentale: un bambino non imparerà mai a lavarsi i denti se non vede che i suoi genitori fanno altrettanto, nello stesso modo non può pensare di essere l'unica persona della famiglia a fare colazione la mattina quando tutti gli altri corrono al lavoro o ai loro impegni trascurando questo pasto.

Infine l'attività motoria: è importante che lo sport ed i giochi di movimento siano graditi al bambino e possano essere svolti regolarmente, però è bene ricordarsi anche di andare a piedi, di non prendere l'ascensore, di farsi aiutare nelle faccende domestiche e di evitare le attività sedentarie (ore di videogiochi e/o televisione); ovviamente anche per questi comportamenti è fondamentale l'esempio dei genitori.

Mangiare frutta e verdura per andar bene a scuola

Mangiare abbondanti porzioni di frutta e verdura potrebbe servire a ottenere un discreto miglioramento nei risultati scolastici: uno studio della University of Alberta, pubblicato sul Journal of School Health, mostra infatti che ad una migliore alimentazione corrisponderebbe un migliore risultato nello studio.
La ricerca ha coinvolto 5000 bambini di circa 11 anni e i loro genitori, gli studenti sono stati sottoposti ad un test di cultura generale.
Risultato? Quelli con un consumo più alto di frutta e verdura e con uno più basso di calorie provenienti da grassi, erano quelli con probabilità significativamente più alta di non fallire il test.

COSA FARE SE MAMMA E' IN SOVRAPPESO, PAPÀ HA PROBLEMI AD ALLACCIARSI LA CINTURA O UNO DEI FIGLI MANDA IN TILT LA BILANCIA?
La soluzione migliore per affrontare i problemi di sovrappeso di più membri dello stesso nucleo familiare è la
DIETA FAMILIARE che permette non solo di acquisire le regole di una vita sana a tavola, ma anche di calcolare le quantità e la qualità del cibo da mettere nel piatto". La "dieta familiare" inoltre è più facile da accettare e soprattutto ha maggiori probabilità di non essere infranta e quindi di portare a maggiori benefici".
La "dieta di famiglia" è utile per impartire una corretta educazione alimentare ai membri interessati del nucleo familiare, adulti e/o bambini che siano, in modo che "mangiare sano" ed in maniera equilibrata, diventi una cosa
normale ed abitudinaria, senza pesanti privazioni o rischiosi eccessi. Questo permette ad esempio di prevenire l'obesità infantile e adolescenziale, purtroppo in rapida crescita tra i ragazzi delle nostre famiglie, dovuta ad abitudini scorrette sia in campo nutrizionale che comportamentale.
Inizierete un percorso in cui la parola d'ordine sarà "
Andare avanti insieme per
stimolarvi reciprocamente" :

  • Stessi appetibili menù
  • controllo e sostegno degli altri
  • condivisione di pasti piacevoli
  • meno tentazioni a tavola
  • più solidarietà e supporto
  • maggiori probabilità di successo


QUALI ALTRI VANTAGGI??
Tra gli altri vantaggi della "dieta di famiglia" Vi indico il lato economico: far seguire diete diverse a più componenti di una stessa famiglia può rappresentare una spesa difficile da sostenere, sia per quanto riguarda l'acquisto degli alimenti sia per quello che concerne le consulenze nutrizionali, i controlli e le modifiche cicliche delle diete. Con l'iniziativa del "Nutrizionista di Famiglia" dovrete sostenere al supermercato una spesa unica per i membri interessati della famiglia, e dal nutrizionista un costo vantaggioso.
Mettersi a dieta in compagnia è più facile! Si prepara un solo menù e le tentazioni diminuiscono... inoltre la solidarietà diventa un aiuto psicologico a continuare e la soddisfazione di verificare insieme i risultati è più appagante!

COME VIENE ELABORATA LA DIETA FAMILIARE
Una dieta universale per persone di sesso, età ed attività lavorativa diverse non esiste in quanto ogni componente della famiglia ha esigenze differenti da un punto di vista nutrizionale.

Per far fronte a questo tipo di richiesta, è possibile elaborare diete a menù giornaliero
abbinate per membri della stessa famiglia (che non abbiano patologie) per ciò che riguarda la scelta degli alimenti, ma con quantità differenti e personalizzate. In questo modo ogni membro della Vostra famiglia potrà seguire una dieta personalizzata che si interseca perfettamente con la dieta degli altri, diversificandosi quasi esclusivamente per le quantità degli alimenti.
Insieme verificheremo le proprietà organolettiche degli alimenti utilizzati nelle pietanze "quotidiane" e le corrette modalità di preparazione, al fine di integrare la dieta mediterranea con il gusto, la salute ed i bisogni energetici.

L'obiettivo è l'elaborazione di una
Dieta familiare appetibile
per adulti e bambini

fondata sulla corretta alimentazione e sulla salute legata al cibo, nella convinzione che il recupero consapevole di piatti della tradizione e la riscoperta della dieta mediterranea, possa aiutare i membri interessati della famiglia nell'acquisizione di corrette abitudini alimentari.
Portare avanti un'
alimentazione corretta è una strategia indispensabile per il benessere generale di ogni individuo. La riscoperta in famiglia dei sani e gustosi piatti della dieta mediterranea rappresenta un valido supporto a ciò in quanto "la dieta mediterranea comprende molto più che il solo cibo". Essa promuove l'interazione sociale, dal momento che i pasti collettivi rappresentano il caposaldo di consuetudini sociali ed eventi festivi.

ALIMENTAZIONE FAMILIARE EQUILIBRATA

La terapia dietetica familiare d'altronde non deve essere intesa come un semplice regime alimentare ipocalorico da intraprendere per un periodo più o meno esteso della propria vita.
Dietoterapia significa, oggi più che mai anche educazione ad un'alimentazione sana e allo stesso tempo compatibile con i ritmi della vita moderna, al fine di correggere ma sopratutto prevenire patologie quali obesità e disturbi del comportamento alimentare mirando a dare una risposta valida ed efficace per ottenere il benessere psicofisico di ciascun componente familiare.

In sintesi il "
Nutrizionista di Famiglia" segue da vicino ogni membro del Vostro nucleo familiare, modifica comportamenti alimentari scorretti, pondera mancanze ed eccessi, riportando la famiglia nel suo insieme ad uno stile alimentare sano ed equilibrato.






La Menopausa

Corsi di Educazione Nutrizionale


DIETA


Visita nutrizionale a domicilio


DIABETE ED ALIMENTAZIONE


Percorso Benessere


IPERTENSIONE ED ALIMENTAZIONE


Cosè lo stile di vita


DISTURBI DIGESTIVI


DISLIPIDEMIE ED ALIMENTAZIONE


Test


ALLERGIE ED INTOLLERANZE ALIMENTARI


Home Page | Chi sono | Contatti | Dove ricevo | Dieta Mediterranea | Stagionalità nel Piatto | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu